Rivolta nel carcere di Foggia: evadono tre detenuti brindisini

Emanuele Taurisano rintracciato ieri sera a Bari. Ancora ricercati Angelo Sinisi e Antonio Borromeo. Circa 20 i detenuti evasi

BRINDISI – Anche tre brindisini sono evasi dal carcere di Foggia, nel corso della sommossa che si è verificata ieri mattina, contro le limitazioni previste nell’ambito delle misure di contenimento del coronavirus. Emanuele Taurisano, 22 anni, è stato bloccato in serata a Bari.

Antonio Borromeo-2

Gli altri due sono tuttora ricercati. Si tratta di Antonio Borromeo, 27 anni (foto sopra), condannato nel giugno 2019, in appello, a cinque anni e otto mesi per la guerra di mala avvenuta a Brindisi fra il 2017 e il 2018, e di Angelo Sinisi, 33 anni (foto sotto), condannato nel marzo 2019 a sei anni e 20 giorni di reclusione per la rapina ai danni della gioielleria Follie d’oro, situata all’interno del centro commerciale Ipercoop Le colonne, avvenuta nel dicembre 2014. 

Angelo Sinisi 

Leggi l'articolo di Foggia Today

Complessivamente 250 detenuti hanno preso parte alla rivolta. Circa 20 sono riusciti ad evadere. Degli evasi, quattro detenuti sono stati arrestati a Bari, uno a Cerignola e uno a Orta Nova. Altri 16 che hanno provato a scappare sono stati presi nelle immediate vicinanze del carcere. Alcuni hanno anche provato a confondersi tra i clienti di un supermercato.

"Vogliamo l'indulto e l'amnistia - urlavano i detenuti durante la protesta - non possiamo stare così con il rischio del Corinavirus. Noi qui viviamo nell'inferno". Durante i disordini, due reparti e la sala informatica della casa circondariale sono stati devastati, molte vetrate sono state infrante, e un incendio è stato appiccato all'ingresso della struttura. Al momento 40 posti letto sono inutilizzabili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia passa in zona gialla: cosa cambia fino al 21 dicembre

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Auto si ribalta e finisce nelle campagne: spavento per una ragazza

  • Covid, Puglia: la curva rallenta. Nel Brindisino cinque decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento