Cronaca Mesagne

Brindisino ai domiciliari accusato di furto di energia elettrica

Sopralluogo dei carabinieri di Mesagne nell'abitazione di un uomo di 52 anni. Accertato l'allaccio abusivo, danni ancora da quantificare

MESAGNE - Nuova accusa per un mesagne di 52 anni, ristretto ai domiciliari: è stato arrestato per furto di energia elettrica. L'arresto in flagranza di reato è stato operato dai carabinieri della stazione di mesagne al termine di un sopralluogo nell'abitazione di C.C. N (le iniziali di nome e cognome dell'arrestato). I militari, con l'ausilio del personale Enel, hanno accertato cheaveva eseguito un allaccio abusivo dell'impianto elettrico della propria abitazione alla rete di pubblica distribuzione, sottraendo energia per un importo totale tuttora in via di quantificazione. Per il mesagne il pubblico ministero di turno ha disposto gli arresti domiciliari

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisino ai domiciliari accusato di furto di energia elettrica

BrindisiReport è in caricamento