rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Paga barca e carrello con due assegni bancari falsi per 9.600 euro

Denunciato per truffa un brindisino di 43 anni, F.D.L., e barca sottoposta a sequestro

BRINDISI - Compra una imbarcazione da diporto con carrello e fuoribordo, ma la paga con assegni falsi. Denunciato per truffa un brindisino di 43 anni, F.D.L., e barca sottoposta a sequestro, per una successiva restituzione al proprietario autore della denuncia. Del caso si sono occupati i carabinieri del Norma della compagnia di Brindisi assieme ai militari della stazione centro dell'Arma, che hanno identificato l'autore del raggiro.

Come già detto, gli accertamenti eseguiti dai carabinieri dopo la denuncia-querela sporta dal proprietario dell’imbarcazione in questione, lo scorso 11 novembre,  ne hanno confermato il contenuto e hanno condotto alle responsabilità di F.D.L., il quale aveva appioppato alla vittima due assegni bancari falsi per un importo complessivo di 9.600 euro per erntrare in possesso di natante e carrello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paga barca e carrello con due assegni bancari falsi per 9.600 euro

BrindisiReport è in caricamento