menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In giro al rione Sant'Elia con una pistola lanciarazzi: denunciato

L'arma, priva di munizionamento, è stata trovata dai carabinieri nel vano porta oggetti dello scooter condotto dal giovane

BRINDISI – Se ne andava in giro con una pistola lanciarazzi nella periferia di Brindisi. Un brindisino di 28 anni è stato denunciato a piede libero dai carabinieri dell’Api (Aliquota di pronto intervento) del Norm della compagnia di Brindisi, a seguito di un controllo effettuato sabato mattina (11 maggio) in piazza Raffaello, al rione Sant’Elia.

Ciclomotore con telaio abraso-2

Il giovane procedeva alla guida di uno scooter. La pattuglia dell’Api, insospettita dal suo modo di fare, lo ha fermato. I militari hanno accertato che il telaio era completamente abraso. Nel vano porta oggetti del mezzo, invece, è stata trovata la pistola lanciarazzi, senza matricola, priva di munizionamento, sul cui possesso non ha saputo fornire giustificazioni plausibili.

L’arma e il ciclomotore sono stati sottoposti a sequestro. Il ragazzo deve rispondere del reato di  ricettazione di ciclomotore e porto ingiustificato di una pistola lanciarazzi in luogo pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento