Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Brindisino sottoposto a obblighi inveisce contro i carabinieri: arrestato

E' stato sorpreso all'esterno della sua abitazione, nonostante gli obblighi emessi a suo carico non glielo consentissero. E alla vista dei carabinieri ha cominciato a dare in escandescenze, opponendosi all'arresto. Il brindisino Davide Picciolo, di 33 anni, è stato arrestato nella giornata di ieri dai carabinieri del Norm (Nucleo operativo e radiomobile) della compagnia di Brindisi

BRINDISI – E’ stato sorpreso all’esterno della sua abitazione, nonostante gli obblighi emessi a suo carico non glielo consentissero. E alla vista dei carabinieri ha cominciato a dare in escandescenze, opponendosi all’arresto. Il brindisino Davide Picciolo, di 33 anni, è stato arrestato nella giornata di ieri (22 luglio) dai carabinieri del Norm (Nucleo operativo e radiomobile) della compagnia di Brindisi.

Una pattuglia lo ha individuato mentre si trovava in una strada del rione Paradiso, nei pressi della sua abitazione, senza giustificato motivo. Erano PICCIOLO Davide, classe 1982-2circa le ore 18,30. Il 33enne avrebbe inveito nei confronti delle forze dell’ordine, tentando di dimenarsi. Ma dopo averlo riportato alla calma, i carabinieri lo hanno condotto in caserma. Da lì, una volta espletate le formalità di rito, è stato accompagnato a casa in regime di domiciliari. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisino sottoposto a obblighi inveisce contro i carabinieri: arrestato

BrindisiReport è in caricamento