rotate-mobile
Cronaca

Bruciata auto a titolare di pescheria

CELLINO S.MARCO - E' mistero sul rogo di origini dolose che poco prima della mezzanotte ha distrutto la Fiat Punto del 76enne Antonio Fortunato a Cellino San Marco. Erano da poco passate le 23.30 quando l'auto è stata avvolta dalle fiamme in via Morandi. Sul posto per i rilievi del caso, oltre ai vigili del fuoco, sono intervenuti i carabinieri della locale stazione che indagano sugli autori del gesto.

CELLINO S.MARCO - E' mistero sul rogo di origini dolose che poco prima della mezzanotte ha distrutto la Fiat Punto del 76enne Antonio Fortunato a Cellino San Marco. Erano da poco passate le 23.30 quando l'auto è stata avvolta dalle fiamme in via Morandi. Sul posto per i rilievi del caso, oltre ai vigili del fuoco, sono intervenuti i carabinieri della locale stazione che indagano sugli autori del gesto.

L'anziano, titolare di una pescheria è persona irreprensibile ed estranea alle forze dell'ordine. Non esiste al momento una ipotesi più accreditata delle altre. I carabinieri stanno valutando varie piste, mentre sembra non vi siano testimoni oculari del fatto.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruciata auto a titolare di pescheria

BrindisiReport è in caricamento