rotate-mobile
Cronaca

Bruciata la Lancia Y di una ragazza

BRINDISI - L'ombra del dolo dietro il misterioso incendio che ha distrutto in nottata la Lancia Y di una venticinquenne brindisina. Il rogo si è sviluppato - per cause ancora incorso di accertamento da parte dei carabinieri della Compagnia di Brindisi guidati dal capitano Cristiano Tommassini – intorno alle due del mattino in via Sele al quartiere Perrino. Sul posto i vigili del fuoco del comando provinciale.

BRINDISI - L'ombra del dolo dietro il misterioso incendio che ha distrutto in nottata la Lancia Y di una venticinquenne brindisina. Il rogo si è sviluppato - per cause ancora incorso di accertamento da parte dei carabinieri della Compagnia di Brindisi guidati dal capitano Cristiano Tommassini - intorno alle due del mattino in via Sele al quartiere Perrino. Sul posto i vigili del fuoco del comando provinciale.

La proprietaria della vettura comunque è stata ascoltata dai militari, alla ricerca di un possibile movente, che potrebbe anche essere di natura passionale, con una azione diretta o trasversale da parte di qualcuno che se l'è legata al dito. Ma si tratta solo di ipotesi, e non è detto cyhe si arrivi all'identificazione dell'autore dell'incendio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruciata la Lancia Y di una ragazza

BrindisiReport è in caricamento