rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Bruciate auto a padre e figlio e a vivaista

BRINDISI – Non si arresta la lunga scia di incendi auto. Stavolta sono andate a fuoco due vetture, intestate a padre e figlio, parcheggiate all’interno di un cortile condominiale al civico 5 di via Magaldi, nel rione Casale, nei pressi del Palamelfi.

BRINDISI - Non si arresta la lunga scia di incendi auto. Stavolta sono andate a fuoco due vetture, intestate a padre e figlio, parcheggiate all'interno di un cortile condominiale al civico 5 di via Magaldi, nel rione Casale, nei pressi del Palamelfi. Si tratta di una Volkswagen Passat di colore nero e di una Opel Astra station wagon, in sosta l'una affianco all'altra appartenenti a Michele Leone ed al figlio Sabino, dipendenti entrambi di un'azienda del petrolchimico consortile.

Le fiamme hanno danneggiato seriamente i veicoli, uno dei quali alimentato a gas, investendo anche la tapparella di un'abitazione e provocando la rotture dei vetri di una finestra. I vigili del fuoco, giunti sul posto intorno alle 4 su richiesta di alcuni residenti, non sono stati in grado di appurare da quale delle due macchine sia partito il rogo, né si sono sbilanciati sulla causa dello stesso, visto che non sono state trovate tracce di dolo.

Gli accertamenti di routine sono stati avviati dai poliziotti della Sezione volanti. Intorno alle mezzanotte, invece, è andato a fuoco il furgoncino di un dipendente dell'azienda vivaistica "Verde Vivai", il brindisino Francesco Vita, parcheggiato sulla strada statale 7 che collega Brindisi a Mesagne. Anche su questo episodio indaga la polizia. (Fotoservizio Gianni Di Campi)

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruciate auto a padre e figlio e a vivaista

BrindisiReport è in caricamento