menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buran arriva nel Brindisino: nevicate in collina

Fiocchi in Valle d’Itria e a Ostuni, Ceglie Messapica e Carovigno. Neve anche a Brindisi. Traffico rallentato sulla strada per Taranto. Spargisale in azione

BRINDISI – L’ondata di freddo e neve di Burian ha avvolto la provincia di Brindisi e da questa mattina i fiocchi hanno iniziato a posarsi a Ostuni, tra le colline e il centro storico, a Ceglie Messapica oltre che nella Valle d’Itria, da Cisternino a Locorotondo.Neve anche a Brindisi. Nelle prossime ore, stando alle previsioni del tempo, potrebbero esserci nevicate anche a Carovigno. Resta l’allerta meteo in tutta la provincia, compresa la città di Brindisi, dove l’ultima nevicata è quella della prima settimana del mese di gennaio 2017.

neve cisternino 2018-2

I Comuni hanno predisposto tutte le misure per fronteggiare la neve. A Cisternino sono entrati in azione tre mezzi spargisale dell'amministrazione cittadina, in aggiunta a quelli messi a disposizione dalla Provincia.  Si registrano rallentamenti al traffico sulla strada che collega Brindisi a Taranto, per la presenza di neve sulla carreggiata.

 L'amministrazione comunale di Ostuni ha disposto per la giornata di oggi l'uscita dalle scuole di ogni ordine e grado alle 12 e la chiusura per domani 28 febbraio a scopo precauzionale. A darne notizia è il sindaco Gianfranco Coppola. "La neve non ci coglie impreparati – dichiara il sindaco Coppola – abbiamo attivato sia il SER che la Protezione Civile locale e ho ritenuto opportuno emettere l’ordinanza a scopo precauzionale, non tanto per il pericolo costituito dalla neve, quanto dal ghiaccio". 

"L’abbassamento delle temperature in serata potrebbe infatti portare alla creazione di lastre di ghiaccio sulle strade urbane e periurbane. Abbiamo già disposto l’operatività delle macchine spargisale e di un mezzo provvisto di una lama per spazzare la neve ghiacciata, mentre in contrada Galante, dove è stata attivata una cellula operativa, è stata fatta arrivare una quantità adeguata di sale. C’è stato qualche problema al traffico, un mezzo pesante ribaltato sulla via per Martina Franca, che fortunatamente non ha causato pericolo per l’incolumità pubblica, ma la situazione è ampiamente sotto controllo. Questo pomeriggio c’è un ulteriore incontro di coordinamento delle attività e continua il monitoraggio del Coc (centro operativo comunale, responsabile delle attività di Protezione Civile) presso il Comando dei Vigili Urbani, immediatamente reso funzionante". 

"Rivolgo pertanto ai cittadini l’invito di non spostarsi in auto per non creare disagio a chi sta provvedendo alla pulizia delle strade e al soccorso nei confronti degli automobilisti in difficoltà. Chi volesse vedere la neve insomma, è vivamente invitato a lasciare l’auto in garage".

Le temperature in tarda mattinata hanno toccato lo zero. Tutto avviene secondo le previsioni meteo, che avevano indicato nella giornata di martedì quella con maggiore criticità per il fenomeno neve. Consideran do che la maggior parte dei veicoli in queste zone non monta gli specifici pneumatici per fondi ghiacciati o innevati, è necessario procedere a bassa velocità sia sulle strade extraurbane che in quelle dei centri abitati, soprattutto in prossimità di attraversamenti pedonali e incroci, dato che lo spazio di arresto è ridottissimo.

Estesa l'ordinanza della Prefettura per i mezzi pesanti

Il comdando della Polizia locale di Cisternino fa sapere che l'intera valle rete viaria della Valle d'Itria presenta criticità nella percorrenza delle strade dove vige l'obbligo delle catene montate o l'uso di pneumatici da neve. Fiocchi in neve nella tarda mattinata di oggi anche a Mesagne e a Brindisi. La Prefettura di Brindisi fa sapere che "alla luce del peggioramento delle condizioni meteo, è stato esteso il contenuto dell'ordinanza di domenica scorsa a tutte le strade provinciali e stradali con deroghe per i mezzi che trasportano rifiuti e per interventi tecnici di urgenza e soccorso, nonché per il trasporto di carburante solo con gomme termiche o catene".

Aggiornamento del Servizio protezione civile Regione Puglia

Sono in atto precipitazioni nevose su tutta la Puglia centro-settentrionale fino a quote di pianura, con apporti al suolo moderati. Tale situazione persisterà fino a tarda serata, quando è previsto un leggero miglioramento. Temperature in ulteriore calo sull’intero territorio regionale. Sono attivi i Cov (Centri operativi viabilità) presso le Prefetture per il coordinamento dei mezzi spargisale/spalaneve sulle principali arterie viarie. Non ci sono al momento segnalazioni di criticità dal territorio e non risultano Comuni isolati. 

Articolo in aggiornamento continuo

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento