rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Bus strapieno: stop e multa dai carabinieri

CELLINO SAN MARCO – Intervento dei carabinieri oggi su un pullman delle Ferrovie del Sud Est che trasferisce gli studenti pendolari da San Pancrazio, San Donaci e Cellino a Brindisi e viceversa: oggi a bordo c'erano, da quanto è stato accertato, 101 ragazzi più tre adulti compreso l'autista, a fronte degli 82 previsti.

CELLINO SAN MARCO ? Intervento dei carabinieri oggi su un pullman delle Ferrovie del Sud Est che trasferisce gli studenti pendolari da San Pancrazio, San Donaci e Cellino a Brindisi e viceversa: oggi a bordo c'erano, da quanto è stato accertato, 101 ragazzi più tre adulti compreso l'autista, a fronte degli 82 previsti per quel genere di mezzo (il numero varia in base alla lunghezza del bus).

Multe ma soprattutto disagi. I cellinesi sono tornati a casa alle 16,15, gli altri ancora più tardi. Oltre due ore di ritardo per tutti. Genitori in apprensione. Una situazione, quella che riguarda il sovrannumero dei pendolari, che va avanti da anni e che è stata più volte e in modi diversi fatta presente alle Ferrovie del Sud Est ma che a quanto pare non è stata per niente presa in considerazione.

Sarebbero stati gli stessi studenti oggi a richiedere l'intervento dei carabinieri quando si sono resi conto che un viaggio in quelle condizioni era impossibile da affrontare: ?Eravamo seduti uno sull'altro, alcuni si erano adagiati sui gradini delle porte, altri appiccicati ai vetri. Stavamo viaggiando in condizioni disumane, se qualcuno si fosse sentito male sarebbero stati guai seri?, ha raccontato uno dei protagonisti del viaggio, un ragazzo di Cellino.

Sembra che la situazione venutasi a creare oggi sia stata causata da un guasto a uno dei mezzi diretti ad Avetrana. ?Il pullman è giunto vicino al Giorgi, l'industriale, già carico di ragazzi. L'autista ci ha riferito che a causa di un guasto a un mezzo gli studenti di Avetrana dovevano viaggiare con quelli di Cellino, San Donaci e San Pancrazio. Il pullman quindi si è riempito subito. Ad alcuni ragazzi è stato vietato salire consigliando di farsi venire a prendere dai genitori o di prendere il treno?.

Una volta carico di studenti quel bus si è messo in viaggio. Ma qualcuno ha voluto richiedere l'intervento delle forze dell'ordine. Così nell'area della stazione di servizio che si trova alle porte di Tuturano sull'ex statale 16 il pullman stracarico di ragazzi è stato fermato dai carabinieri.

?Ci hanno fatto scendere mentre ci contavano. Poi, accertato il sovrannumero, hanno detto all'autista di far giungere altri mezzi perchè il viaggio in quelle condizioni non poteva continuare. I ragazzi di Avetrana hanno dovuto aspettare a Tuturano, forse sono ancora in viaggio?.

Solo qualche giorno fa un genitore di Cellino aveva inviato una mail alle Ferrovie del Sud Est esternando lo stesso disagio e disappunto sul modo in cui vengono fatti viaggiare gli studenti. La situazione, però, a quanto sembra è peggiorata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus strapieno: stop e multa dai carabinieri

BrindisiReport è in caricamento