Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Ostuni

Balneazione sicura: qualche conducente di imbarcazione ignora le regole

Il problema principale lungo la costa, in questi giorni, le imbarcazioni a motore che si avvicinano troppo al litorale, ben oltre il limite imposto dal Codice della Navigazione e dalle ordinanze balneari. La Guardia Costiera non può essere onnipresente: il video che mostriamo è stato ripreso dopo dopo il passaggio nello stesso punto di un gommone della Capitaneria che stava effettuando controlli in quella zona, quindi il trasgressore ha potuto agire indisturbato

Il problema principale lungo la costa, in questi giorni, le imbarcazioni a motore che si avvicinano troppo al litorale, ben oltre il limite imposto dal Codice della Navigazione e dalle ordinanze balneari. La Guardia Costiera non può essere onnipresente (il video che mostriamo è stato ripreso dopo dopo il passaggio nello stesso punto di un gommone della Capitaneria che stava effettuando controlli in quella zona), quindi il trasgressore ha potuto agire indisturbato. Definire questo genere di titolari di patente nautica persone responsabili e rispettose delle leggi sarebbe davvero troppo. La scena si svolge tra la spiaggia di Quarto di Monte e quella del Pontile di Rosa Marina, in quel momento affollate di bagnanti, la maggior parte turisti. L'imbarcazione è un cabinato d'altura che dopo un breve sosta a cento metri dalla riva, ha ripreso la rotta del ritorno (video).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balneazione sicura: qualche conducente di imbarcazione ignora le regole

BrindisiReport è in caricamento