Cade dagli scogli e muore: ascoltati due minori. Si sospetta una bravata

Due 17enni sono stati convocati in caserma nell’ambito delle indagini sulla tragedia avvenuta ieri pomeriggio a Monopoli, dove un 77enne è morto dopo un volo di un paio di metri da una scogliera

Foto Ansa

MONOPOLI – Due 17enni sono stati convocati in caserma e ascoltati dai carabinieri nell’ambito delle indagini sulla tragedia avvenuta ieri pomeriggio (2 maggio) a Monopoli, dove il 77enne Giuseppe Dibello ha perso la vita dopo un volo di un paio di metri da una scogliera.

In un primo momento si era pensato a una rapina finita male.  Ma sulla base degli elementi acquisiti successivamente dalle forze dell’ordine, si fa l’argo l’ipotesi che l’anziano possa aver perso la vita a causa di una bravata. E’ in questa direzione che vanno le dichiarazioni rese dall’amico del pensionato che si trovava con lui e che si è salvato. 

Stando a quanto raccontato dall'uomo, tuttora in stato di shock dopo essere stato spinto anche lui in mare, e confermato dalle immagini di alcune telecamere di videosorveglianza, i due anziani sarebbero stati seguiti da due ragazzini che avevano incontrato in un bar della città fino sulla scogliera. Sarebbero poi stati aggrediti durante un diverbio, i cui motivi sono ancora in corso di accertamento.

L’eventuale coinvolgimento nella vicenda dei due minorenni ascoltati dagli investigatori è da accertare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Il ballerino Alessandro Cavallo entra nella scuola di "Amici" di Maria De Filippi

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Addio a Fabio D'Aprile: lutto nel basket brindisino

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento