Cade dalla moto ferma: morto

FASANO - Muore mentre giocava col nipotino, dopo essere caduto a terra battendo violentemente la testa, mentre era seduto su una moto ferma. Tragica fatalità nella frazione di Laureto a Fasano, nella tarda serata di ieri. Luigi Pirro, 51enne di Fasano, è morto subito dopo il ricovero nell'ospedale di Ostuni per ib traumi riportati.

Il pronto soccorso dell'ospedale di Ostuni

FASANO - Muore mentre giocava col nipotino, dopo essere caduto a terra battendo violentemente la testa, mentre era seduto su una moto ferma. Tragica fatalità nella frazione di Laureto a Fasano, nella tarda serata di ieri. Luigi Pirro, 51enne di Fasano, è morto subito dopo il ricovero nell'ospedale di Ostuni per ib traumi riportati.

Vana la corsa dell'ambulanza del 118 e i soccorsi dei parenti che si trovavano nelle vicinanze. Sono stati proprio questi ultimi a spiegare ai carabinieri della compagnia di Fasano, intervenuti sul posto per gli accertamenti di rito, la tragica dinamica dell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Coronavirus: primo caso positivo al test in Puglia

  • Flacone di amuchina a prezzo quintuplicato: nei guai un commerciante

  • Paziente Torricella, positivi due "contatti stretti". Screening sui passeggeri

Torna su
BrindisiReport è in caricamento