rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Ostuni

Cade nella cisterna in ristrutturazione

OSTUNI – Precipita nella cisterna che stava riparando e dopo aver battuto il capo, perde conoscenza. Brutto incidente nella tarda serata di ieri nella Città Bianca, per il 43enne Stefano Goracci, nativo di Montepulciano ma di fatto ostunese acquisito. L'ingegnere si trovava nella residenza estiva della Città Bianca, di via Gaspare Petrarolo 81, in pieno centro storico, in compagnia della moglie e si apprestava alla ristrutturazione di una cisterna di casa.

OSTUNI ? Precipita nella cisterna che stava riparando e dopo aver battuto il capo, perde conoscenza. Brutto incidente nella tarda serata di ieri nella Città Bianca, per il 43enne Stefano Goracci, nativo di Montepulciano ma di fatto ostunese acquisito. L'ingegnere si trovava nella residenza estiva della Città Bianca, di via Gaspare Petrarolo 81, in pieno centro storico, in compagnia della moglie e si apprestava alla ristrutturazione di una cisterna di casa.

Erano passate da poco le 21 quando dopo aver rimosso il coperchio della cisterna, che stava trasformando in una piccola piscina, l'ingegnere è scivolato precipitando al suo interno. Una caduta di due metri in seguito alla quale Goracci ha battuto violentemente il capo perdendo per qualche istante conoscenza.

Immediata la richiesta di soccorso ai vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni, che intervenuti sul posto, hanno estratto l'infortunato dalla cisterna affidandolo alle cure del personale del 118 che ha portato l'ingegnere in ospedale, a causa del trauma cranico riportato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade nella cisterna in ristrutturazione

BrindisiReport è in caricamento