Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Cala la nebbia sulla città: ritardi sui voli, due aerei dirottati a Bari

I brindisini si sono svegliati stamani (3 aprile) sotto una fitta coltre di nebbia che avvolgeva il capoluogo e l'intero litorale adriatico, fino a Venezia. Due voli dirottati verso l'aeroporto di Bari

Nebbia nel porto di Brindisi

BRINDISI – I brindisini si sono svegliati stamani (3 aprile) sotto una fitta coltre di nebbia che avvolgeva il capoluogo e e l'intero litorale adriatico, fino a Venezia. Si tratta di un fenomeno abbastanza inusuale a queste latitudini (e in particolar modo durante la stagione primaverile), che ha comportato non pochi disagi per i passeggeri in partenza dall’aeroporto del Salento.

Due voli (il Milano Malpensa-Brindisi della Easy Jet e il Bergamo Orio Al Serio – Brindisi della Ryan Air) sono stati dirottati verso l’aeroporto  Karol Wojtyla di Bari, poiché impossibilitati ad atterrare a Brindisi. Sono atterrati in ritardo, invece, i voli di collegamento con Bologna, Roma, Zurigo, Londra.

A partire dalle ore 9, la nebbia ha cominciato a diradarsi, ma il litorale continuava ad essere avvolto da una cortina lattiginosa che ha messo in allarme alcuni cittadini. Qualcuno ha ipotizzato che quella scia fumogena fosse riconducibile alle attività della centrale Enel Federico II di Cerano, dove il fenomeno era particolarmente intenso. Stamani, però, tre dei quattro gruppi dello stabilimento erano fermi e il quarto era in funzione a mezzo servizio. Si trattava solo di nebbia, appunto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cala la nebbia sulla città: ritardi sui voli, due aerei dirottati a Bari

BrindisiReport è in caricamento