menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tiro vincente di Pellecchia

Il tiro vincente di Pellecchia

Calcio: il Brindisi torna al successo

BRINDISI – Il Brindisi supera la Puteolana (2-0) e interrompe finalmente il digiuno di vittorie. Il successo porta la firma di Pellecchia, autore della prima marcatura, e del neoacquisto Troiano, autore del raddoppio e protagonista di una prestazione che ha strappato applausi a scena aperta fra i circa 1200 brindisini presenti al Fanuzzi.

BRINDISI - Il Brindisi supera la Puteolana (2-0) e interrompe finalmente il digiuno di vittorie. Il successo porta la firma di Pellecchia, autore della prima marcatura, e del neoacquisto Troiano, autore del raddoppio e protagonista di una prestazione che ha strappato applausi a scena aperta fra i circa 1200 brindisini presenti al Fanuzzi. Gli uomini di Ciullo chiudono dunque il girone d'andata del campionato di Serie D con una prova convincente, impreziosita da azioni di pregevolissima fattura. Note incoraggianti sono arrivate anche dall'esordiente Pollidori, che insieme allo stesso Troiano e all'under Favia ha retto con personalità le redini del centrocampo biancazzurro.In difesa ha esordito invece il centrale Vetrugno, schierato al posto di Cacace, alle prese con una contusione alla tibia. In porta, si è rivisto il senior Novembre, preferito all'under Peschechera. In attacco, un vivace Fella e un ritrovato Pellecchia sono stati schierati a supporto della punta Gambino, rimasto anche oggi a secco di reti. Sul fronte opposto, i campani di mister Potenza hanno abbozzato qualche azione offensiva solo nel corso della ripresa, senza mai costruire pericoli concreti.

La partita. Al 5', Manco, lasciato solo al limite dell'area piccola sugli sviluppi di un corner, colpisce di testa; la palla finisce addosso a Novembre. All'8' , Fella serve l'occorrente Pellecchia con una sponda aerea dal limite dell'area; il centrocampista biancazzurro trafigge Alcolino con un tocco di prima di interno destro. E' il gol dell'1-0.Al 15', il Brindisi raddoppia con un magistrale calcio di punizione battuto da Troiano dai 20 metri: la sfera sbatte sulla parte interna della traversa prima di varcare la linea di porta. Al 20', altra sponda aerea di Fella per Pellecchia, che si esibisce con una sforbiciata bella stilisticamente ma imprecisa. Al 31', Fella si invola verso la porta avversaria, ma si fa soffiare il pallone poco prima della battuta. Al 37', viene annullato un gol messa a segno da Gambino per carica al portiere. Il primo tempo non regala altre emozioni.

Al 15' della ripresa, D'Ascia si avventa su una corta respinta di Novembre; il suo tentativo di tap-in si infrange sul muro difensivo biancazzurro. Al 29', imperioso stacco di Gambino sugli sviluppi di un corner, ma l'attaccante siciliano sbaglia mira. Al 33', Gambino lancia Fella; l'attaccante under ha un prateria davanti a sé, ma pecca di freddezza a tu per tu con Alcolino, calciando debolmente addosso al portiere campano. Al 35', Salvati tira dai 30 metri, ma la sua conclusione finisce alta sulla traversa. Al 43', Troiano lascia il posto a Cacace, raccogliendo la standing ovation del Fanuzzi. Al 45', D'Auria calcia al volo da posizione defilata, centrando in pieno la traversa. E' l'ultima occasione del match. A fine partita, il Brindisi raccoglie gli applausi dei propri sostenitori.

Grazie a questi tre punti, gli uomini di Ciullo hanno ridotto a sei lunghezze la distanza dalla capolista Marcianise, che oggi ha osservato un turno di riposo, e hanno guadagnato terreno anche rispetto a Matera e Taranto, fermate dal pareggio. Ma la speranza dei tifosi è che questa vittoria possa cancellare gli scossoni societari registratisi qualche giorno fa, con le dimissioni del direttore generale, Vincenzo Carbonella. I biancazzurri passeranno insomma un sereno Natale. Le ostilità riprenderanno fra due settimane, quando al Fanuzzi arriverà il Grottaglie, per la prima giornata del girone di ritorno. (Fotoservizio Gianni Di Campi)

Brindisi - Puteolana 2-0 Brindisi: Novembre, Vantaggiato, Liotti, Troiano (Cacace dal 43' st), Vetrugno, Sicignano, Favia, Pollidori, Gambino, Pellecchia (Loiodice dal 43' pt) Fella (Akuku dal 31' st). A disposizione: Peschechera, Gasperini, Ancora, Ivone, Pinto, De Carlo. Allenatore: Ciullo Puteolana: Alcolino, Carezza, D'Ascia, Visciano (Signore dal 24' st), Russo, Salvati, Manco, Napolitano, Pignalosa (Perrello dall'11' st), Foggia, Fioretti (D'Auria dal 15' st). A disposizione: Amato, Signore, Imbriaco, Loiacono, Scognamiglio, D'Auria, Perrello, Cigliano, Capuano. Allenatore: Potenza. Arbitro: Detta di Mantova Marcatori: Pellecchia (Br) all'8' pt; Troiano (Br) al 15' pt Note: Circa 1200 spettatori presenti sugli spalti del Fanuzzi, di cui una decina nel settore riservato agli ospiti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento