menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppa Italia, Brindisi Fc: derby palpitante a Mesagne, si decide tutto al ritorno

Finisce 1-1 la gara d'andata del primo turno di Coppa Italia d'Eccellenza fra Brindisi e Mesagne, in casa del Mesagne. Ritorno il 13 settembre

BRINDISI - Un gran bel Mesagne ha messo in grande difficoltà il Brindisi nella gara di andata del primo turno di Coppa Italia d'Eccellenza. La gara è finita 1-1 in virtù delle reti messe a segno da Scarcella, per il Brindisi, al 16' del  primo tempo, e da Nyassi al 22'. Ma i padroni di casa, che hanno giocato quasi tutto il secondo tempo in superiorità numerica a seguito dell'espulsione di Pignataro, avrebbero meritato qualcosa in più, per la determinazione con cui hanno cercato la vittoria. 

La gara, nonostante il caldo opprimente, ha regalato non poche emozioni ai circa 400 spettatori presenti al comunale di Mesagne, fra cui circa 100 supporters giunti da Brindisi. 

Primo Tempo

Mister Rufini schiera in attacco il trio composto da Antenucci, Scarcella e Pignataro. Linea a quattro in difesa, con Iannicello e Fruci centrali, Boulam a destra e De Fazio a sinistra. A centrocampo, spaio a Giunta, Marino e Procida. Ribezzi schiera i suoi  con il 4-4-2. 

Il Brindisi spinge in avvio di gara. Le iniziative più interessanti arrivano sulla sinistra, dove funziona alla perfezione l'asse Boulam-Procida. Ma la prima occasione è del Mesagne, con un tiro ravvicinato di Redondo che costringe Lacirignola a una difficile parata. La successiva occasione della gara capita al 18' sui piedi di Scarcella.  E il capitano biancazzurro, con un destro al volo di precisione chirurgica, trafigge Lamarina, portando il Brindisi in vantaggio.

I padroni di casa sfiorano il pareggio al 29': protagonista ancora Redondo, che calcia addosso a Lacirignola dal limite. I gialloblù continuano ad attaccare. Toure, al 32', supera in scioltezza un avversario, entra in area di rigore e da posizione defilata sfiora l'angolo basso alla destra di Lacirignola. Il primo tempo non regala altre emozioni.

Secondo tempo

Al 6' della ripresa, Pigataro e Sakho sono protagonisti di un battibecco a palla lontana. Il direttore di gara, Gabriele Sciolti, su suggerimento dell'assistente di linea, espelle con un rosso diretto l'attaccante del Brindisi Pignataro, reo di aver colpito l'avversario. Rufini corre ai ripari sostiduendo Procida, giocatore a proiezione offensiva, con il centrocampista Iaia.

La pressione del Mesagne aumenta. Al 22', i padroni di casa realizzano il meritato gol del pareggio con Nyassi, che con freddezza, approfittando di una distrazione difensiva del Brindisi, si presenta a tu per tu con Lacirignola, andando a segno. Non paghi del pari, gli uomini di mister Rufini continuano a spingere. Al 28', De Carlo va vicino al raddoppio con un calcio di punizione dal limite. Il mesagne cerca con veemenza il gol del 2-1. Al 31' ci prova il neo entrato Marti, con un tiro a giro che finisce di poco sul fondo. Al 42', De Carlo raccoglie una palla vagante al limite dell'are  abiancazzurra, ma la sua conclusione finisce abbondantemente sul fondo.

Nei minti finali, il Brindisi non corre altri pericolo. La gara di ritorno è in programma il prossimo 13 settembre (ore 20) al Fanuzzi. Fra sette giorni, le due squadre esordiranno nel campionato di Eccellenza: il Brindisi in casa del Corato, il Mesagne in quel di Molfetta. 

Video: le interviste agli allenatori

Tabellino

Mesagne Calcio – Brindisi Fc 1-1

Mesagne (4-42): Lamarina, Sakho, Schirinzi, Marini (Greco dal 45’ pt), Franco, Nyassi, Di Tano (Rosato dal 42' st), De Carlo, Redondo (Marti dal 16' st), Toure Pape (Errico dal 35' st), Petracca (Campioto dal 1' st). A disposizione: Scarafile, Krubally, Calabrese, Di Lauro, Greco, Rosato, Campioto, Errico, Marti. All. RIbezzi

Brindisi (4-3-3): Lacirignola, Boulam (Merito dal 43' st), De Fazio, Marino, Iannicello, Fruci, Procida (Iaia dal 13' st) Giunta (Da Silva dal 34' st), Pignataro, Scarcella (Peynado dal 13' st), Antenucci (Girardi dal 38' st). A disposizione: Costantini, Ruscigno, Da Silva, Romano, Iaia, Girardi, Quarta, Merito, Peynado. All. Rufini

Marcatori: Scarcella (Br), al 18' pt; Nyassi (Me) al 22' st

Arbitro: Gabriele Sciolti di Lecce, coadiuvato dagli assistenti di linea Gianmarco Spedicato di Lecce e Piergiorgio Battista di Lecce.

Note:espulso Pignataro (Br), rosso diretto; irca 400 spettatori sugli spalti del comunale di Mesagne, fra cui un centinaio di tifosi del Brindisi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento