Camion e auto in fiamme nella notte: indagini dei carabinieri

Vigili del fuoco al lavoro in provincia: interventi a Carovigno e a Torre Canne. Non è esclusa l'origine dolosa

Il camion in fiamme a Carovigno

Ancora una notte di fuoco in provincia di Brindisi. Un incendio ha distrutto un camion a Carovigno: il mezzo, di proprietà di un venditore di frutta e verdura di Latiano, era parcheggiato in via Luisa Sanfelice. A chiedere l'intervento dei pompieri sono stati alcuni residenti attorno alle 3. Sul posto anche i vigilantes dell'istituto Cosmopol e i carabinieri. Non è escluso il dolo, aspetto sul quale sono al lavoro i militari. A quanto si apprende, l'incendio è divampato partendo dalla gomma anteriore destra. Il camion era posteggiato a circa 200 metri dal punto in cui avviene la vendita di frutta e verdura. A Torre Canne è andata a fuoco un'auto parcheggiata in via Portofino, attorno a mezzanotte e mezza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento