Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Campo scuola estivo con la Protezione civile: incontro in Capitaneria di Porto

Obiettivo dell’incontro è stato quello di rendere partecipi i giovani presenti dell’importante ruolo svolto dagli uomini e donne della Guardia Costiera

BRINDISI - Nella mattinata odierna circa 40 giovani frequentatori del “Campo Scuola Estivo”, nell’ambito del progetto “Anch’io Sono la Protezione Civile” sono stati ospiti della Capitaneria di Porto di Brindisi.

Obiettivo dell’incontro, fortemente voluto dal comandante capitano di Vascello Salvatore Minervino, è stato quello di rendere partecipi i giovani presenti dell’importante ruolo svolto dagli uomini e donne della Guardia Costiera costantemente impegnati nell’adempimento dei tanti compiti istituzionali a tutela della salvaguardia della vita umana in mare e dell’ambiente al fine anche di spronare i partecipanti all’incontro ad avvicinarsi alla cultura marinaresca ed agli sport nautici con coscienza e consapevolezza sull’importanza della propria ed altrui sicurezza e sul valore dell’ambiente marino.

In particolare, ai presenti è stato ricordato che la Guardia Costiera è presente in modo capillare lungo gli 8.000 km di coste del territorio italiano con funzioni volte sia a sensibilizzare sempre di più i giovani sulla tutela degli habitat naturali e degli ecosistemi, non solo per una questione di rispetto nei confronti della natura, ma anche di noi stessi, perché se ciò che ci circonda è inquinato, anche la nostra salute ne risente. L’uditorio è stato, inoltre, sensibilizzato ad andar per mare rispettando la sicurezza, visto anche l’approssimarsi delle belle giornate e della stagione estiva.

Dopo l'esposizione degli argomenti i presenti hanno potuto visitare, affinchè vivessero da vicino le emozioni di coloro che hanno il compito di vigilare e far rispettare "quel bene unico e prezioso chiamato mare", gli uffici della Capitaneria di Porto ed, in particolare, la sala operativa fulcro pulsante delle attività di monitoraggio del il movimento continuo delle navi e dei pescherecci in porto visibile dalle telecamere.

I giovani studenti hanno manifestato vivo interesse con domande pertinenti, mostrando consapevolezza sull’importanza del nostro mare e sulla necessità di iniziare da subito ad assumere comportamenti adeguati e scrupolosi ai fini della sostenibilità ambientale e della sicurezza della navigazione.

Si ricorda che per qualsiasi segnalazione sono attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 il numero di centralino della Sala Operativa 0831521022 e la casella di posta elettronica so.cpbrindisi@mit.gov.it mentre, per le sole emergenze in mare, il numero blu 1530.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campo scuola estivo con la Protezione civile: incontro in Capitaneria di Porto

BrindisiReport è in caricamento