Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca San Vito dei Normanni

Cani randagi assaltano ovile nella notte: sbranate quindici pecore

Quindici pecore sono state sbranate da un branco di cani randagi che la scorsa notte ha assaltato un ovile situato in contrada Curto di Mele, nelle campagne di San Vito dei Normanni, fra le strade provinciali per Francavilla Fontana e Latiano. Il proprietario dell'attività, stamani, si è imbattuto nei corpi straziati degli ovini

SAN VITO DEI NORMANNI – Quindici pecore sono state sbranate da un branco di cani randagi che la scorsa notte ha assaltato un ovile situato in contrada Curto di Mele, nelle campagne di San Vito dei Normanni, fra le strade provinciali per Francavilla Fontana e Latiano. Il proprietario dell’attività, stamani, si è imbattuto nei corpi straziati degli ovini.

L’uomo ha subito chiesto l’intervento dei carabinieri attraverso il 112. Sul posto si è recata una pattuglia della compagnia di San Vito dei Normanni. I militari non hanno potuto far altro che informare dell’accaduto il servizio veterinario dell’Asl di Brindisi, coordinato da Donato Sole. Lo stesso ha raggiunto questo scorcio di campagna per procedere con i rilievi del caso e la rimozione delle carcasse.

Dei cani non è stata trovata alcuna traccia. L'accalappiacani sta perlustrando una vasta e impervia zona di campagna per individuare i randagi ed eventualmente condurli in un canile della provincia. 

L'ovile assaltato dai randagi a San Vito dei Normanni-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani randagi assaltano ovile nella notte: sbranate quindici pecore

BrindisiReport è in caricamento