menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Canile comunale di Brindisi: pubblicato il bando per il nuovo gestore

Avviata la procedura negoziata per il servizio di recupero, ricovero, mantenimento e cura dei cani randagi

BRINDISI – La Brindisi Multiservizi ha emesso un bando per l’affidamento del servizio di recupero, ricovero, mantenimento e cura cani randagi presso il canile rifugio comunale sanitario situato in contrada Santa Lucia e ulteriori servizi accessori, mediante lo svolgimento di una procedura negoziata. L’ammontare dell’affidamento è di poco inferiore alla soglia dei 100mila euro. Il contratto avrà “durata indicativa di dieci mesi, fermo restando in ogni caso il termine finale dell’uno febbraio 2019”.

Le imprese che sono interessate a partecipare dovranno presentare una domanda da trasmettere al seguente indirizzo di PEC: brmulti@pec.it a partire dalle ore 13,00 del 15 marzo 2018 ed entro le ore 13 del giorno 22 marzo 2018. Potranno partecipare alla procedura solo: associazioni animaliste e zoofile che perseguano nel loro statuto finalità di protezione animali iscritte nell'Albo regionale delle Associazioni o riconosciute a livello regionale e/o nazionale secondo le norme vigenti; operatori economici di cui all'art. 45 del D.Lgs. 50/2016.

L’appalto prevede le seguenti prestazioni: provvedere alla tenuta del registro di entrata ed uscita degli animali dal canile-rifugio comunale di C.da S. Lucia; somministrare adeguata e controllata alimentazione ai cani ospitati, attenendosi alle tabelle dietetiche prescritte dal medico veterinario indicato dalla Soc. Brindisi Multiservizi S.r.l.; garantire un servizio di guardiania h/24; provvedere al servizio di pulizia box; offrire ogni forma di assistenza al personale del Servizio Veterinario dell’Azienda Asl Br/1 e al Medico Veterinario indicato dal Committente; al personale dell’Amministrazione.

Negli ultimi anni tali servizi sono stati espletati dalla cooperativa Terraviva di Mesagne, tramite cinque operatori che in virtù della clausola di salvaguardia dovranno essere assorbiti dal prossimo gestore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Cronaca

    Amore non corrisposto: donna irrompe in banca con un coltello

  • Emergenza Covid-19

    Alleviare ansia e paura: le dolci note del violino nell' hub vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento