menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capannone in fiamme in città: danneggiati camion, barca ed escavatore

Un rogo ha investito la scorsa notte un edificio situato al rione Sant'Angelo. Sul posto tre mezzi dei vigili del fuoco e la polizia. Cause da appurare. Danni ingenti

BRINDISI – Un escavatore, un camion, una barca in vetroresina e altri mezzi sono stati danneggiati da un incendio che la scorsa notte (fra giovedì 16 e venerdì 17 agosto) si è sviluppato all’interno di un capannone situato in via Giancarlo Bovio, al rione Sant’Angelo. Le prime telefonate sono giunte intorno alle ore 2 alla sala operativa dei vigili del fuoco.

Incendio capannone via Bovio 2-2-2

L’immobile, in cemento, si trova nei pressi delle sponde di canale Patri. Il fabbricato è circondato su un lato e sul retro da terreni disabitati. Ma sia di fronte che sull’altro lato della sttruttura si trovano delle abitazioni i cui residenti hanno vissuto con grande apprensione il rogo. Basti pensare che dall’edificio fuoriusciva una densissima colonna di fumo nero.

Incendio capannone via Bovio 3-2

Sul posto si sono due squadre con due mezzi dei vigili del fuoco e la polizia. L’incendio, partito presumibilmente dall’ingresso, ha completamente annerito sia una parte della facciata che l’interno, dove si trovavano diversi mezzi, oltre a quelli già citati. I pompieri hanno operato per più di due ore. I poliziotti, con il supporto degli esperti della Scientifica, sono al lavoro per risalire all’origine della combustione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento