menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabiniere tenta di identificarlo: lui lo aggredisce con un bastone

Un 38enne controllato mentre con fare sospetto si aggirava fra alcune case di campagna, dopo la segnalazione di un cittadino

CAROVIGNO – Ha strattonato per il maglione un carabiniere, tentando di colpirlo con un bastone. Un 38enne di origine eritrea, Yemane Weldetinisea, è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri dell’Aliquota radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni.

L’uomo si aggirava con fare sospetto nei pressi di alcune abitazioni di campagna dell’agro di Carovigno. Una pattuglia dell’Arma si è recata sul posto, su segnalazione di un cittadino, iniziando una perlustrazione. Il 38enne è stato individuato in contrada Cento Pezze. Quando i carabinieri gli hanno chiesto di reclinare le sue generalità, il migrante ha dato in escandescenze, aggredendo un militare. Una volta bloccato, è stato condotto in caserma e da lì presso la propria abitazione, dove si trova ristretto in regime di domiciliari per resistenza a pubblico ufficiale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento