Cronaca Via Benvenuto Cellini

Sorpreso mentre confezionava dosi di cocaina: giovane dai domiciliari al carcere

I carabinieri della compagnia di Brindisi hanno trovato 15 grammi di cocaina e quattro grammi di hascisc nell'abitazione di un 21enne residenti al rione Sant'Elia

BRINDISI – I carabinieri lo hanno sorpreso mentre preparava delle dosi di cocaina, sul davanzale di una finestra. Nuovi guai per il brindisino Giuseppe Antico, di 21 anni. Il giovane, già recluso in regime di domiciliari presso la propria abitazione, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Brindisi con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’arresto è stato effettuati dai militari del Norm della locale compagnia al comando del capitano Luca Morrone e Luca Colombari.

Intorno alle ore 15 di ieri (22 novembre) le forze dell’ordine hanno fatto visita al 21enne, residente in via Benvenuto Cellini, al rione Sant’Elia, nell’ambito di un servizio di controllo presso persone sottoposte a misure restrittive. Una volta entrati in casa, i carabinieri hanno subito individuato un vassoio, al di sopra del quale c’erano 15 grammi di cocaina, in parte già suddivisa in dosi. I carabinieri inoltre hanno sequestrato quattro grammi di hascisc, oltre a vario materiale da taglio e confezionamento della droga, oltre a un bilancino di precisione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso mentre confezionava dosi di cocaina: giovane dai domiciliari al carcere

BrindisiReport è in caricamento