menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dosi di cocaina nascoste in casa: arrestati marito e moglie

Coniugi perquisiti dopo essersi recati presso l'abitazione di un uomo, a sua volta sorpreso con diverse dosi di droga

SAN VITO DEI NORMANNI – Nascondevano in casa sette dosi di cocaina. Marito e moglie, il 51enne Giovanni Nigro, disoccupato, e la 40enne Paola Pomes, bracciante agricola, sono stati arrestati dopo essere entrati nell’abitazione di un 36enne, Oronzo Cosimo Carrozzo, che a sua volta è stato trovato in possesso con diverse dosi di polvere bianca. E’ accaduto ieri (sabato 9 maggio) a San Vito dei Normanni, nell’ambito di un servizio antidroga effettuato dai carabinieri della locale stazione.

I militari si erano appostati nei pressi dell’abitazione di Carrozzo. Dopo aver notato l’ingresso dei due coniugi, sono entrati in azione, effettuando una perquisizione domiciliare in casa di Carrozzo. Qui le forze dell’ordine hanno trovato 18 birilli di cocaina, per un peso di 8,46 grammi e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Da lì i carabinieri si sono spostati in casa dei coniugi, dove sono stati recuperati altre sette birilli di cocaina, per un peso di 3,22 grammi,  e materiale per il confezionamento. Tutti e tre, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, sono stati arrestati in flagranza di reato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Attualità

San Sebastiano, riconoscimento all'ex comandante Pietro Goduto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento