Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

Movimentato epilogo di una rapina alle Poste di viale Commenda: un carabiniere raggiunge il malvivente

BRINDISI - Rapina questa sera poco dopo le 18 all'ufficio postale di viale Commenda, ma senza che il bandito entrato in azione abbia potuto godersi il bottino. Infatti nell'ufficio postale c'era in fila anche un carabiniere libero dal servizio che è intervenuto dopo essersi accertato che il rapinatore fosse solo armato di coltello, e non di un'arma da fuoco (in tal caso ci sarebbe corso il rischio di coinvolgere terze persone). Il militare, originario di Potenza ma in forza a Brindisi, ha raggiunto il rapinatore fuori dall'ufficio postale subito dopo che l'individuo si era impadronito di poche banconote, e ha tentato di bloccarlo.

Rapina poste viale Commenda a Brindisi 3-2

Nel corso della colluttazione, il bandito ha preferito abbandonare il denaro e fuggire, lasciando sul posto anche la bici con cui aveva raggiunto la sede delle Poste Italiane della Commenda. Dalle poche parole che ha pronunciato, sembra si trattasse di una persona originaria di una paese balcanico. Ma al momento è solo un'ipotesi. La bici sarà comunque utile per rilevare impronte digitali e altri indizi per le indagini.

Rapina poste viale Commenda a Brindisi-2

Sul luogo, subito dopo, sono arrivate le radiomobili in servizio nella zona, ma senza trovare tracce del fuggitivo il quale, come già detto, si è allontanato a piedi. Era riuscito a farsi consegnare una somma inferiore ai 50 euro. Al momento della rapina nell'ufficio postale c'erano una ventina di clienti. Il carabiniere ha raggiunto il rapinatore a uno degli incroci alle spalle della sede delle Poste, mentre lo sconosciuto stava montando in bicicletta. Il rapinatore ha vibrato un fendente con un coltello da macellaio, ma il militare è riuscito a schivarlo e ad afferrare il malvivente, ma senza poterlo poi trattenere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Bimba nata morta all’ospedale Perrino”: denuncia dei genitori

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Maltempo: scuole chiuse a Brindisi a in altri Comuni della provincia

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento