Cronaca Via Enrico Fermi

Tenta il furto in una concessionaria: bloccato da carabinieri e Cosmopol

Un 49enne arrestato subito dopo aver rotto con un piccone il sistema d'allarme dell'autosalone Caracciolo, nella zona industriale

BRINDISI - Aveva appena manomesso l’impianto di allarme a picconate, quando sono arrivati i carabinieri e gli uomini dell’istituto di vigilanza Cosmopol. I militari della stazione di Brindisi e i vigilantes hanno sventato un tentativo di furto verificatosi stanotte (domenica 28 marzo) ai danni dell’autosalone Caracciolo situato in viale Enrico Fermi, nella zona industriale di Brindisi. L’allarme collegato alla centrale operativa della Cosmopol si è attivato intorno alle ore 3,50. Sul posto è stata subito inviata una pattuglia e contestualmente sono stati allertati i carabinieri. Questi, dopo aver bloccato il presunto autore del reato, un brindisino di 49 anni, hanno recuperato il piccone e due sensori dell’impianto di allarme. L’uomo, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato arrestato in regime di domiciliari per tentato furto aggravato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il furto in una concessionaria: bloccato da carabinieri e Cosmopol

BrindisiReport è in caricamento