Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

In giro con un cacciavite senza motivo: denunciato dai carabinieri

Un 23enne sottoposto a controllo nel centro di Brindisi la notte dell'1 aprile. Non ha saputo giustificare il possesso del cacciavite

BRINDISI – Se ne andava in giro con un cacciavite lungo 30 centimetri. Un brindisino di 23 anni è stato denunciato a piede libero nell’ambito di un controllo effettuato la notte dell’1 aprile dai carabinieri del Norm della compagnia di Brindisi. Il giovane è stato fermato in una via del centro. Alla richiesta sul perché fosse in possesso di quel cacciavite metallico, non ha saputo fornire alcuna spiegazione. Ora dovrà rispondere del reato di porto di armi od oggetti atti a offendere. Il cacciavite è stato posto sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In giro con un cacciavite senza motivo: denunciato dai carabinieri

BrindisiReport è in caricamento