Cronaca

Auto rubata durante un funerale: ritrovata grazie al sistema satellitare

Il furto è stato perpetrato sabato sera nel centro di Brindisi. I carabinieri hanno subito localizzato la macchina

BRINDISI – Ha parcheggiato ed è andato a un funerale. Quando è rientrato, la macchina non si trovava più dove l’aveva lasciata, ma grazie al Gps è stata ritrovata poco dopo dai carabinieri. E’ andata male a un ladro entrato in azione sabato pomeriggio nel centro di Brindisi. Forse consapevole che il proprietario si trovava alle esequie, il malfattore è riuscito a impossessarsi di una Fiat 500 Abarth parcheggiata in strada.

Dopo la funzione religiosa, la vittima si accorge del furto e chiama i carabinieri. I militari della Sezione radiomobile della compagnia di Brindisi, grazie al sistema satellitare, riescono a tracciare in tempo reale gli spostamenti della macchina.

Il ladro, consapevole di essere stato localizzato, una volta arrivato al rione Casale abbandona la vettura e si dilegua a piedi. Sulle sue tracce nel frattempo si era messa una pattuglia dell’Api (Aliquota operativa di pronto impiego). Il veicolo è stato ritrovato e restituito al legittimo proprietario. 

Altre auto ritrovate

A San Vito dei Normanni, i carabinieri della locale stazione hanno rinvenuto in stato di abbandono in contrada Laurelli, una Fiat Cubo rubata a Carovigno il 30 aprile.

A Carovigno, invece, la stazione dell'Arma ha ritrovatoin contrada Polinisso, sempre in stato di abbandono, una Fiat Panda rubata il 2 maggio, in quel centro. 

Al termine degli adempimenti di rito, entrambe le autovetture sono state restituite ai legittimi proprietari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto rubata durante un funerale: ritrovata grazie al sistema satellitare

BrindisiReport è in caricamento