Pensionato cade in un pozzo: lo soccorrono i carabinieri

Un 74enne cade in una cisterna profonda 2,30 metri mentre raccoglie l'acqua con un secchio. Passante chiama i soccorsi

TORRE SANTA SUSANNA – Era caduto in un pozzo profondo circa 2,30 metri, mentre raccoglieva l’acqua con il secchio. Un 74enne di Torre Santa Susanna è stato tratto in salvo dai carabinieri della locale stazione. L’episodio si è verificato stamattina (domenica 8 marzo), nelle campagne di Torre Santa Susanna. Il malcapitato è rimasto in fondo al pozzo, contenente circa 70 centimetri d'acqua, prima che un passante, attirato dalle sue urla, allertasse le forze dell'ordine. Una pattuglia dell’Arma si è recata sul posto nel giro di pochi minuti e con una scala in legno rinvenuta in zona ha estratto l’anziano dalla cisterna, per poi affidarlo alle cure del personale del 118, che lo ha trasportato presso l'opedale di Brindisi, in buone condizioni di salute. Allertati anche i vigili del fuoco del distaccamento di Francavilla Fontana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • La Puglia passa in zona gialla: cosa cambia fino al 21 dicembre

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Auto si ribalta e finisce nelle campagne: spavento per una ragazza

Torna su
BrindisiReport è in caricamento