Ladri sorpresi dai carabinieri: fallisce il furto al negozio "Acqua e sapone"

E' accaduto la scorsa notte a Fasano. Quattro banditi si solo dileguati dopo un inseguimento di 10 chilometri

FASANO – Grazie all’intervento dei carabinieri, è stato sventato un tentativo di furto perpetrato la scorsa notte (fra lunedì 24 e martedì 25 giugno) ai danni del negozio Acqua e Sapone situato a Fasano. L’attività commerciale è stata presa di mira da quattro individui incappucciati. Una pattuglia del Nor della locale compagnia, impegnata in un servizio di controllo presso gli obiettivi sensibili, con notevole fiuto investigativo, ha notato i malfattori. 

Resisi conto di essere stati scoperti, i banditi si sono dati alla fuga a bordo di una macchina di grossa cilindrata.  Ne è scaturito un inseguimento per circa 10 km fino a far perdere le tracce sulla Strada statale379, all’altezza della località “Torre Canne”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il precedente

Un episodio analogo si verificò lo scorso 15 giugno a Cisternino, quando i carabinieri, in quel caso grazie alla segnalazione di un cittadino, sventarono un assalto al bancomat della Banca di credito cooperativo di Locorotondo. Ad operare sempre i militari della compagnia di Fasano al comando del capitano Daniele Boaglio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Da venerdì scuole chiuse in Puglia": Emiliano firma l'ordinanza

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

  • Oltre duemila ulivi secolari ancora vivi grazie a cure naturali: la testimonianza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento