menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dalla comunità: i carabinieri la arrestano davanti alla stazione

Condotto in carcere la brindisina Maria Carmela Soliberto, già in manette 15 giorni fa per aver inveito contro i carabinieri dopo aver danneggiato un'auto

BRINDISI – Si trovava di fronte alla stazione, nonostante fosso sottoposta alla misura degli arresti domiciliari presso una comunità di Latiano. La 37enne Maria Carmela Soliberto, di Brindisi, è stata arrestata per il reato di evasione dai carabinieri della stazione di Brindisi Centro. La donna è stata sorpresa in piazza Crispi, quotidiana meta di bivacco alle porte del centro abitato, nel tardo pomeriggio di lunedì (22 luglio, senza alcuna autorizzazione. Per questo le è stato contestato il reato di evasione e, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stata trasferita presso la sezione femminile del carcere di Lecce. 

La stessa era stata arrestata circa 15 giorni fa poiché in via Bastioni San Giorgio aveva danneggiato, senza alcun apparente motivo, un’autovettura in sosta di proprietà di un cittadino di nazionalità pakistana, infrangendo il vetro posteriore destro, mediante l’utilizzo di un martelletto rompi vetro. Poi la donna inveì contro i carabinieri intervenuti per bloccarla. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento