menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carenze igienico sanitarie: chiusa una macelleria-braceria

Il provvedimento è stato disposto dal dirigente del servizio Sanitario dell'Asl Brindisi, a seguito di ispezione dei Nas

FASANO - Una macelleria-braceria è stata chiusa a Fasano, su provvedimento del dirigente del servizio Igiene alimenti veterinari e nutrizione del dipartimento di prevenzione dell’Asl di Brindisi, a seguito di una ispezione dei carabinieri del Nas di Taranto. 

Tale provvedimento  è stato adottato affinché vengano  eliminate alcune “non conformità” riguardo alle condizioni sanitarie del locale adibito a deposito, al servizio igienico dedicato al personale,  ai frigoriferi che si presentano in carenti condizioni di pulizia. Ed altresì si provveda al ripristino della zona spogliatoio che dovrà essere attrezzato con armadietti; nonché la presentazione di regolare Scia sanitaria ai fini della notifica della registrazione relativamente  alla variazione del titolare dell’attività per la somministrazione su area pubblica antistante l’esercizio.

In particolare considerate le gravità delle carenze riscontrate è stata disposta: la chiusura dell’esercizio fino alla presentazione di regolare Scia sanitaria  finalizzata alla notifica della variazione della titolarità dell’esercizio, nonché per la somministrazione su area pubblica antistante l’esercizio; il ripristino delle condizioni sanitarie. 

Pertanto l’apertura dell’esercizio non sarà automatica  alla presentazione della SciaSanitaria, bensì è subordinata alla verifica del ripristino delle condizioni sanitarie da effettuarsi a cura del personale Tecnico della Prevenzione. Il valore della struttura ammonta a 400.000 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento