Controlli e perquisizioni: trovati 243 pacchetti di sigarette di contrabbando

Servizio straordinario di controlli del territorio effettuato dai carabinieri nei Comuni di Carovigno e Mesagne

CAROVIGNO - A seguito di un servizio di controllo del territorio da parte dei carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni, sono stati controllati 45 veicoli, identificati 61 persone, di cui 20 di interesse operativo, effettuato 7 perquisizioni, un esercizio commerciale, elevato 10 contravvenzioni al codice della strada e ritirata una patente di guida. 

Carovigno

E' stato denunciato in stato di libertà un 40enne del luogo, per contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Nel corso di una perquisizione domiciliare, i militari operanti hanno rinvenuto 243 pacchetti di tabacchi lavorati esteri (sprovvisti del sigillo del monopolio di stato), occultati all’interno di un tavolo della cucina. Le sigarette sono state sottoposte a sequestro. L’uomo si trovava in compagnia di un 30enne del luogo, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Carovigno, il quale, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 8,9 grammi di hashish, occultati negli slip. Per questi è stato segnalato al tribunale di sorveglianza per le inottemperanze alla sorveglianza speciale.

Mesagne

Un 20enne di Mesagne, a seguito di un controllo alla guida e a seguito di accertamenti tossicologici effettuati presso l’ospedale di Brindisi, è risultato positivo ai cannabinoidi. Per questo è scattato il ritiro della patente di guida. Sempre a Mesagne, è stato segnalato all’autorità amministrativa un 19enne del posto, poiché nel corso di una perquisizione personale e del veicolo, è stato trovato in possesso di un grinder contenente residui di marijuana, rinvenuto nel marsupio. Il grinder e la sostanza sono stati sottoposti a sequestro. Infine, è stato rinvenuto, a seguito di rastrellamento, un autocarro Fiat Iveco 35, cassonato e telonato, nascosto nei pressi di una masseria, di proprietà di un 56enne del luogo. Il mezzo era stato rubato il 12 giugno scorso. Il veicolo, marciante e in buoni condizioni, è stato rionsegnato al legittimo proprietario.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

Torna su
BrindisiReport è in caricamento