Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Carovigno

Inciviltà senza fine: abbandonati scarti di macellazione lungo via degli sportivi

Un gruppo di biker, durante uno dei percorsi più belli che si trovano nelle campagne tra la borgata di Serranova, San Vito dei Normanni e Brindisi si è imbattuto in una delle discariche abusive più raccapriccianti che possano esistere: un grande cumulo di scarti di macellazione

SERRANOVA – I percorsi degli amanti dello sport all’aria aperta e degli appassionati delle bellezze della natura sempre più in mano agli incivili. Nella mattinata di oggi (sabato 7 novembre) un gruppo di biker, durante uno dei percorsi più belli che si trovano nelle scarti di macelleria1-2campagne tra la borgata di Serranova, San Vito dei Normanni e Brindisi si è imbattuto in una delle discariche abusive più raccapriccianti che possano esistere: un grande cumulo di scarti di macellazione. Ossa e pelli di animali sparsi nelle campagne che oltre a deturpare e inquinare il territorio emanano odore nauseabondo tanto da rendere la zona impraticabile.

Il materiale organico è stato abbandonato nei pressi della chiesa rupestre di San Biagio che si trova all’interno di una grotta di rilevante valore artistico e storico a poca distanza dalla masseria Jannuzzo. Meta, quindi, oltre che di sportivi anche di turisti e appassionati di belle arti.

Si spera che qualcuno provveda presto a rimuovere quel materiale per evitare di regalare un brutto ricordo a chi in questi giorni, anche per via delle belle giornate dedica qualche ora a visitare le bellezze del territorio. E si spera che episodi di questo genere non si ripetano più.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inciviltà senza fine: abbandonati scarti di macellazione lungo via degli sportivi

BrindisiReport è in caricamento