Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Carovigno

Tenta di disfarsi della droga lanciandola in un terreno, imprenditrice ai domiciliari

I carabinieri hanno sequestrato circa 800 grammi di marijuana e materiale vario per la coltivazione di canapa indiana

CAROVIGNO - I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni hanno arrestato una 42enne imprenditrice del luogo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, a seguito di perquisizione effettuata presso la sua attività, la donna è stata trovata in possesso di 182 grammi di marijuana, nascosti in un boccaccio di plastica e di altri 684 grammi della stessa sostanza, nascosti in un sacco di plastica di cui la 42enne aveva tentato di disfarsi, lanciandolo in un terreno confinante. La perquisizione estesa alla sua abitazione ha consentito di rinvenire vario materiale idoneo alla produzione e coltivazione indoor di canapa indiana. Lo stupefacente e i materiali sono stati sottoposti a sequestro. La donna è agli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di disfarsi della droga lanciandola in un terreno, imprenditrice ai domiciliari

BrindisiReport è in caricamento