Cronaca Latiano

Carta d'identità falsa: latianese arrestato dai carabinieri

Ai domiciliari Alessandro Guarini, 48 anni, di Latiano: aveva documenti intestati a un uomo di Siracusa

LATIANO - Carta d'identità falsa: il documento tarocco è stato alla base dell'arresto di Alessandro Guarini, 38 anni, di Latiano, sorpreso dai carabinieri della stazione. E' ai domiciliari con l'accusa di possesso di falso documento di identità, valido per l'espatrio. Falso perché era intestato a un uomo residente a Siracusa.

GUARINI Alessandro classe 1970-3Guarini è stato fermato nel  tardo pomeriggio nel corso di un servizio predisposto  per la prevenzione e il contrasto ai reati predatori: è stato fermato nella zona centrale di Latiano con il capo coperto da un cappuccio di colore nero. I carabinieri hanno accertato che non si trattava di un documento oggetto di furto o smarrimento, ma a tutti gli effetti un documento falso creato ad hoc essendo intestato a una persona che effettivamente vive a Siracusa. La foto era invece quella di Guarini.

" Uno fra gli utilizzi illeciti più comuni e verosimili grazie alla carta d’identità falsa, che è stata sottoposta a sequestro, è sicuramente quello di  effettuare attività truffaldine come l’acquisto di beni in attività commerciali attivando i relativi  finanziamenti",dicono i carabinieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carta d'identità falsa: latianese arrestato dai carabinieri

BrindisiReport è in caricamento