Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Carovigno

Case vacanza: i prezzi medi più bassi offerti in Sicilia, Calabria e Marche

Due regioni del Sud e una dell'Italia Centrale sono quelle che offrono gli affitti più bassi per le ferie, e tra queste non c'è la Puglia. Lo dice una mini inchiesta del portale Casevacanza.it, secondo cui in Sicilia, Marche e Calabria si trovano le opportunità più interessanti di case per conciliare il relax ed il risparmio

Due regioni del Sud e una dell'Italia Centrale sono quelle che offrono gli affitti più bassi per le ferie, e tra queste non c'è la Puglia.  Lo dice una mini inchiesta del portale Casevacanza.it, secondo cui in Sicilia, Marche e Calabria si trovano le opportunità più interessanti di case per conciliare il relax ed il risparmio. Prendendo in considerazione la tipologia più richiesta - un appartamento con quattro posti per una settimana - le due località turistiche con i prezzi medi più bassi d'agosto sono entrambe in provincia di Messina: a Falcone e a Torregrotta si spendono all'incirca 430 euro a settimana. A seguire, con prezzi molto simili: Numana nelle Marche, Rodi Garganico e Peschici, in Puglia (provincia di Foggia).

Inoltre le Marche rappresentano una destinazione particolarmente appetibile per quel che riguarda i costi: nelle 20 località più convenienti troviamo anche Mondolfo (in provincia di Pesaro-Urbino), Sirolo (Ancona) e San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno). Non è così low cost la Puglia, che invece vanta prezzi medi ben più elevati e l'unica località turistica ad avere un'offerta media inferiore ai 550 euro per settimana è Carovigno (Brindisi). Pure se si segnala un calo medio superiore al 15% nei comuni del Salento. La terza regione in cui è possibile trovare alternative a basso prezzo senza rinunciare al mare e al divertimento è la Calabria.

Ad agosto ben sei delle 20 località turistiche con i prezzi più bassi d'Italia sono in questa regione. La più conveniente è Sellia Marina (provincia di Catanzaro) con 460 euro a settimana; seguono Villapiano Scala (provincia di Cosenza) con 470 euro, Scalea e Ricadi (entrambe a 490 euro settimanali), Gioiosa Ionica (500 euro) e l'isola di Capo Rizzuto (550 euro). Uniche località turistiche del Nord Italia a vantare prezzi bassi sono Lignano Sabbiadoro, Comacchio e i suoi lidi e San Michele al Tagliamento.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case vacanza: i prezzi medi più bassi offerti in Sicilia, Calabria e Marche

BrindisiReport è in caricamento