rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Cavallo di ritorno, arrestato 21enne

TUTURANO – Chiede 150 euro per restituire lo scooter rubato ma i carabinieri lo individuano e lo arrestano. Responsabile di questo “cavallo di ritorno”, un 21enne di Tuturano, Giuliano Francesco Gioia.

TUTURANO ? Chiede 150 euro per restituire lo scooter rubato ma i carabinieri lo individuano e lo arrestano. Responsabile di questo ?cavallo di ritorno?, un 21enne di Tuturano, Giuliano Francesco Gioia. Questa mattina è stato raggiunto da un un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Brindisi, per furto aggravato ed estorsione.

Il furto di cui si è reso responsabile il giovane tuturanese risale al 10 gennaio scorso, vittima un 31enne del posto. L'uomo non ha esitato a rivolgersi ai carabinieri. Sia quando è stato privato del suo scooter Liberty che quando ha ricevuto la richiesta di estorsione. I militari della stazione di Tuturano si sono messi sulle tracce del responsabile riuscendo a incastrarlo. Il 21enne è stato rinchiuso nel carcere di Brindisi.

 

 

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavallo di ritorno, arrestato 21enne

BrindisiReport è in caricamento