Cronaca

Segni di cedimento della sede stradale: chiusa una via alle Sciabiche

Chiusa al traffico via Lucio Scarano, la strada che collega via Sant’Aloy a via Thaon di Revel, zona Sciabiche. Le forti piogge che hanno colpito la città in questi giorni hanno causato il cedimento, in punti differenti, del basolato. In risposta alla segnalazione dei residenti sono giunti sul posto una squadra dei vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi insieme a una pattuglia della polizia municipale

BRINDISI - Chiusa al traffico via Lucio Scarano, la strada che collega via Sant’Aloy a via Thaon di Revel, zona Sciabiche. Le forti piogge che hanno colpito la città in questi giorni hanno causato il cedimento, in punti differenti, del basolato. In risposta alla segnalazione dei residenti sono giunti sul posto una squadra dei vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi insieme a una pattuglia della polizia municipale, presente anche un funzionario dell’ufficio tecnico del Comune che ha deciso di chiudere al traffico la via a causa della profondità eccessiva, più di un metro, delle cavità individuate sotto le chianche.

Via Lucio Scarano 2-2-2La strada non è nuova a questi problemi, circa un mese fa una squadra di operai della Multiservizi ha dovuto sistemare una buca, anch’essa causata dell’azione della pioggia, di un metro e mezzo di diametro. I residenti, preoccupati per la situazione, chiedono che la strada venga chiusa al traffico dei mezzi pesanti che ogni giorno percorrono la via per raggiungere le attività commerciali del lungomare e della zona Sciabiche. In attesa dei lavori di messa in sicurezza, questa sera (18 giugno) via Lucio Scarano non sarà percorribile sia dalle auto che dai pedoni.

via Lucio Scarano vvff vvuu e tecnici-2Va accertato infatti la situazione effettiva del substrato stradale, per evitare incidenti che possono essere anche gravi, in caso di sprofondamenti improvvisi. Le piogge recenti possono aver aggravato infatti una situazione preesistente, esserne state la causa primaria. Si tratta di una delle zone più antiche della città, a ridosso praticamente delle banchine del Seno di Ponente. Il caso merita una valutazione approfondita e accertamenti ulteriori, anche nelle strade vicine probabilmente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segni di cedimento della sede stradale: chiusa una via alle Sciabiche

BrindisiReport è in caricamento