rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Ceglie Messapica

Ceglie, accoltellato alla festa

CEGLIE MESSAPICA – Accoltellato al petto, nel mezzo della rassegna enogastronomica Divingusto, dopo una lite scoppiata per futili motivi e degenerata probabilmente per i troppi calici sollevati. Serata da brivido per l'operaio 19enne di Ceglie Messapica Leonardo Lodedo, in seguito alla rissa ingaggiata col 23enne di origini rumene, domiciliato a Ceglie Messapica, Alexandru Ion.

CEGLIE MESSAPICA - Accoltellato al petto, nel mezzo della rassegna enogastronomica Divingusto, dopo una lite scoppiata per futili motivi e degenerata probabilmente per i troppi calici sollevati. Serata da brivido per l'operaio 19enne di Ceglie Messapica Leonardo Lodedo, in seguito alla rissa ingaggiata col 23enne di origini rumene, domiciliato a Ceglie Messapica, Alexandru Ion.

Erano circa le 21.30, ieri sera, quando nel bel mezzo della festa, nel centro cittadino, è esplosa la bagarre. Ad avere la peggio il 19enne che, trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Perrino di Brindisi se l'è fortunatamente cavata con un trauma cranico-facciale ed una ferita da taglio nell'area pettorale guaribili in una decina di giorni. Il rumeno è stato arrestato dai carabinieri di Ceglie Messapica per l'accusa di lesioni aggravate e detenzione di arma bianca (un coltello di fabbricazione artigianale, costituito da una lama attaccata ad un manico di legno).

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceglie, accoltellato alla festa

BrindisiReport è in caricamento