rotate-mobile
Cronaca Ceglie Messapica

Ceglie, carta tutela degli animali

CEGLIE MESSAPICA – Perché amare un animale? Ma forse sarebbe più giusto chiedersi “Perché non amarlo”? L’uomo inizia a capire che tutelare gli animali è un atto di civiltà. A Ceglie Messapica il 20 novembre durante la seduta del Consiglio comunale, è stato approvato all’unanimità il regolamento sulla tutela degli animali, proposto dal Circolo di Sinistra Ecologia e Libertà “Peppino Impastato” ma accolto da tutte i gruppi politici.

CEGLIE MESSAPICA ? Perché amare un animale? Ma forse sarebbe più giusto chiedersi ?Perché non amarlo?? L?uomo inizia a capire che tutelare gli animali è un atto di civiltà. A Ceglie Messapica il 20 novembre durante la seduta del Consiglio comunale, è stato approvato all?unanimità il regolamento sulla tutela degli animali, proposto dal Circolo di Sinistra Ecologia e Libertà ?Peppino Impastato? ma accolto da tutte i gruppi politici.

Il regolamento è il frutto di un attento lavoro degli iscritti al Circolo di Sel di Ceglie Messapica che da anni si battono verso questo obiettivo e si pone quale intento quello di garantire una maggiore tutela degli animali di affezione,  nonché quello di porre un freno al fenomeno del randagismo e garantire una migliore convivenza tra uomo e animale. Nella normativa comunale sono indicati gli obblighi per chi detiene gli animali, dalla tutela e il sostentamento alimentare ai servizi veterinari, ponendo come obiettivo la prevenzione di maltrattamenti, abbandoni o detenzione in spazio inadeguati che ne metterebbero a rischio la sopravvivenza.

?Il Comune ? si legge nel documento ? promuove e disciplina la tutela degli animali da affezione, condanna e persegue ogni altro atto di crudeltà contro di essi, ogni manifestazione di maltrattamento verso gli animali ed il loro abbandono, riconosce alle specie animali non umane il diritto ad un?esistenza adeguata alle proprie caratteristiche biologiche ed etologiche, riconoscendo loro finalità affettive, educative e di utilità ed opera al fine di favorire la corretta convivenza tra gli essere umani e quest?ultimi?.

?Attraverso il regolamento ? si legge nella nota di Sel di Ceglie Messapica - si vuole rafforzare la normativa vigente per promuovere la cura e la presenza sul territorio comunale degli animali quale elemento fondamentale e indispensabile dell?ambiente, riconoscendo alle specie animali il diritto ad un?esistenza compatibile con le proprie caratteristiche biologiche ed etologiche. Per gli iscritti al Circolo Sinistra Ecologia Libertà di Ceglie Messapica, redattori del documento, l?approvazione del regolamento, - concludono - che molti aspettavano da anni, è motivo di grande orgoglio e soddisfazione oltre che un grande passo in avanti per la crescita della Città, una conquista su un tema difficile, fino ad oggi privo di regolamentazione e uno strumento di civiltà e di crescita culturale?.

L?auspicio è quello che il predetto documento non sia solo scritto su carta ma che diventi un documento di coscienza e moralità personale. Per tutti. Gli animali si amano, si curano e si tutelano.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceglie, carta tutela degli animali

BrindisiReport è in caricamento