Cronaca

Ceglie Messapica, si allontana da casa mentre è ai domiciliari

A San Donaci, invece, un 34enne in prova ai servizi sociali ha violato le prescrizioni imposte: finisce in carcere

I carabinieri della stazione di Ceglie Messapica hanno arrestato in flagranza di reato un 31enne del luogo, per evasione. L'uomo, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, si è allontanato dal luogo di residenza a piedi con un soggetto pregiudicato con il quale si era trattenuto a conversare. L'arrestato, concluse le formalità di rito, è stato rimesso in libertà come disposto dall'autorità giudiziaria.

A San Donaci, invece, i  carabinieri della locale stazione hanno arrestato un 34enne del luogo, già affidato in prova ai servizi sociali presso una comunità di Lecce, poiché colpito da un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dall'ufficio di sorveglianza di Lecce, in sostituzione della citata misura alternativa. L'uomo ha più volte violato le prescrizioni imposte con la precedente misura in espiazione, in ultimo, allontanandosi arbitrariamente dalla comunità. L'arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi.

Infine, I carabinieri della stazione di Brindisi Casale hanno denunciato in stato di libertà un 31enne del luogo, per violazione degli obblighi. L'uomo, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, nella mattinata di ieri (mercoledì 21 aprile 2021), nel corso di un controllo alla circolazione stradale, è stato sorpreso in compagnia di un pluripregiudicato del luogo, violando le prescrizioni della citata misura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceglie Messapica, si allontana da casa mentre è ai domiciliari

BrindisiReport è in caricamento