Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Ceglie Messapica

Rubano un giocattolo dalla tomba di una bimba, la mamma: "Non ci sono parole, solo tristezza"

La vicenda arriva da Ceglie Messapica. I genitori avevano adagiato un elefantino azzurro sulla tomba della figlioletta che ieri, martedì 29 giugno, avrebbe compiuto 8 anni

CEGLIE MESSAPICA - Paola è vissuta solo tre anni, è deceduta nel maggio 2016 per una rara malattia, la Gangliosidosi Gm1, per cui non c’è una cura. Da allora, i suoi genitori sono stati costretti a convivere con un dolore che li accompagnerà per tutta la vita. Come spesso fanno, lasciano sulla sua lapide un regalino, uno dei suoi giocattoli preferiti: questa volta era un elefantino azzurro. Mamma Valentina Nigro e papà Giuseppe Argentiero lo avevano adagiato sulla tomba della loro bambina al cimitero di Ceglie Messapica. Quel dono è stato rubato. E' accaduto il 28 giugno 2021, due giorni prima del compleanno di Paola. Avrebbe compiuto 8 anni. 

"Quando siamo arrivati al cimitero ci siamo subito accorti che mancava l' elefantino azzurro che Paola amava tanto - spiega mamma Valentina - e la stessa cosa è capitata, anche, due anni fa. In realtà non ci siamo nemmeno arrabbiati ma, profondamente, tristi perchè per noi è incomprensibile un gesto così. Non mi darebbe fastidio se trovassi qualche altro bambino a giocarci però non so cosa pensare, non ci sono nemmeno parole. Tanta gente mi ha detto di comprarne un altro ma non è la stessa cosa, non ha lo stesso valore. Quello era il suo preferito."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano un giocattolo dalla tomba di una bimba, la mamma: "Non ci sono parole, solo tristezza"

BrindisiReport è in caricamento