Ceglie Messapica. Servizio di controllo del territorio: quattro denunce e perquisizioni

Effettuate 10 perquisizioni, identificate 42 persone, di cui 12 di particolare interesse operativo e controllato 36 autoveicoli

CEGLIE MESSAPICA - Servizio straordinario di controllo del territorio nella città di Ceglie Messapica da parte dei carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni. Denunciate quattro persone, eseguite 10 perquisizioni tra personali e domiciliari, identificate 42 persone, di cui 12 di particolare interesse operativo e controllato 36 autoveicoli. Sono state anche controllate 10 persone sottoposte a misure cautelari e di prevenzione.

Le denunce

Nell'ambito delle attività i militari hanno denunciato un 33enne di Ceglie Messapica trovato in possesso di una bomba carta del peso di 100 grammi con polvere nera e 2 grammi di marijuana. Il materiale è stato rinvenuto in un cassetto dell'armadio nella camera da letto e posto sotto sequesto. Due proiettili calibro 7.65 detenuti illegalmente sono stati, invece, ritrovati in un deposito di proprietà di un 49enne residente a Mesagne. L'uomo, inoltre, ha consegnato spontaneamente anche una bustina con 1,7 grammi di marijuana. Il tutto sottoposto a sequestro.

Aveva un coltello a serramanico con lama lunga 18 centimetri un 29enne di Mesagne. L'arma è stata rinvenuta, nel porta oggetti dell'auto a seguito della perquisizione della vettura. E' stata posta sotto sequestro. Ancora un coltello da cucina con lama lunga 22 centimetri e un'ascia sono stati trovati all'interno della'auto di un 41enne di Mesagne, sempre a seguito della perquisizione della vettura dell'uomo. Segnalati, infine, all'autorità amministrativa sei giovani, tre di Ceglie Messapica, uno di Carovigno, uno di San Michele Salentino e uno di Ostuni, per possesso di sostanze stupefacenti per uso personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Neve in Puglia: risveglio imbiancato anche nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento