Ceglie Messapica. Tenta di sbarazzarsi della droga: giovane arrestato e rimesso in libertà

Il 26enne del posto è stato bloccato dai carabinieri durante i controlli per il contrasto alla diffusione del Covid-19

CEGLIE MESSAPICA - Ha cercato invano di liberarsi di 5 dosi di cocaina un 26enne di Ceglie Messapica fermato dai carabinieri della locale stazione in una via del centro, nell'ambito del servizio preventivo finalizzato al controllo delle prescrizioni contenute nei decreti governativi riguardanti le misure di contenimento della diffusione del virus Covid-19. Il giovane era alla guida della sua autovettura quando, alla vista dei militari, ha gettato dal finestrino la sostanza stupefacente per un peso complessivo di 2 grammi.

La perquisizione successiva dell'autovettura ha, però, permesso ai militari di rinvenire dietro il sedile del passeggero dell’auto e nella tasca dei pantaloni indossati dal 26enne, altri 2,20 grammi di marijuana e 250 euro in contanti. Lo stupefacente e il denaro sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato, sanzionato anche per la violazione dei citati decreti governativi per complessivi 1.066,66 euro, a conclusione delle formalità di rito, è stato rimesso in libertà come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento