menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Celebrata la patrona degli aeronauti al distaccamento Pierozzi di Brindisi

Il distaccamento ha fatto da cornice, all'annuale ricorrenza della celebrazione della Vergine Lauretana

I soci della Sezione Movm  S.Ten. Pil. Leonardo Ferrulli hanno celebrato presso il Distaccamento Aeroportuale di Brindisi la Beata Vergine Lauretana, Santa Patrona degli Aeronauti. Il distaccamento Aeroportuale di Brindisi ha fatto da cornice, all'annuale ricorrenza della celebrazione della Vergine Lauretana, patrona degli Aeronauti. Un appuntamento che come da molti anni ormai avviene è tradizionalmente promosso dalla locale Sezione dell’Associazione Arma Aeronautica, intitolata alla “MovmS.Ten. Pil. Leonardo Ferrulli”, al quale hanno preso parte soci e simpatizzanti con i rispettivi nuclei familiari.

La ricorrenza ha avuto inizio con la celebrazione liturgica officiata dal 1° Cappellano Capo, Don Sergio Raparelli, alla presenza del Comandante del Distaccamento Aeroportuale, Colonnello Gioacchino Cassarà e di una rappresentanza del personale del Distaccamento Aeroportuale “Movm Ten. Orazio Pierozzi”. Al termine della celebrazione liturgica il Presidente del sodalizio brindisino, Generale Giuseppe Genghi, ha consegnato al Colonnello Cassarà il diploma con il quale il Consiglio Direttivo Nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica lo ha nominato socio Benemerito dell’Aaa.

Successivamente, un corteo ha preso il via dalla chiesa aeroportuale, per dirigersi alla stele dedicata alla Santa Patrona dove è stata deposta una corona d'alloro in ricordo di tutti gli aviatori caduti, dedicando poi un minuto di silenzio per onorarne la memoria. È seguito un momento conviviale, nel corso del quale è stata effettuata una raccolta fondi in favore di “Telethon”.  La raccolta è stata poi consegnata dal Colonnello Cassarà e dal Generale Genghi al Sig. Franco Cappelli, coordinatore Telethon nelle provincie di Brindisi e Taranto.

Al termine delle celebrazioni, il presidente Genghi e il Colonnello Cassarà, nel corso dei loro interventi hanno messo in risalto il prezioso patrimonio di valori e di ideali che unisce da sempre tutti gli appartenenti all’Aeronautica Militare e il forte legame che esiste tra il personale in servizio e quello in congedo, nonché l’interazione della comunità militare con quella locale.

“La presenza del personale del Distaccamento alla odierna celebrazione, - ha dichiarato il Colonnello Cassarà, - testimonia il mantenimento dei legami e la forte sinergia esistente con quello in congedo della Sezione dell’AAA brindisina, per la conservazione storica dei valori del reparto messapico, che da oltre cento anni è presente nella citta di Brindisi. È proprio nel ricordo di chi ci ha preceduto e con l'esempio da loro tramandatoci che, con orgoglio, dobbiamo vivere il presente, coscenti di questa grande eredità storica, che possa sempre essere fonte di ispirazione per ravvivare sempre più il nostro appassionato spirito di appartenenza all’Arma Azzurra”.

L'Associazione Arma Aeronautica (AAA) è un Sodalizio aperto a tutte le Genti dell'Aria, militari e civili, di ogni grado, ruolo, in congedo ed in attività di servizio, simpatizzanti dello sport aeronautico e del progresso del volo, al di fuori e al di sopra di ogni ideologia politica e nel rispetto di ogni concezione religiosa. Con le sue Sezioni e Nuclei sparse in Italia ed all'estero ed i suoi circa 35.000 iscritti, l'AAA costituisce un organismo di vasta portata per consistenza numerica e capillarità operativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento