Cronaca

Rimesso in libertà un 23enne arrestato per spaccio di droga

Il gip Stefania De Angelis ha applicato al giovane il solo obbligo di dimora nel comune di residenza

CELLINO SAN MARCO - E' stato rimesso in libertà il 23enne di Cellino San Marco, Gian Roberto Iaia, arrestato ieri, giovedì 18 febbraio, dai carabinieri della locale stazione, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Posto agli arresti domiciliari, il giovane è stato rimesso in libertà dal gip Stefania De Angelis dopo l'udienza di convalida che si è tenuta questa mattina ( venerdì 19 febbraio).  L'arrestato, assistito dall'avvocato Dario Budano, ha risposto alle domande del giudice sostenendo di avere acquistato la sostanza solo la sera prima dell'intervento dei carabinieri per farne uso personale e con l'intenzione di rivenderne una parte. 

Tuttavia, non sarebbe mai riuscito nel suo intento proprio a causa della perquisizione e del sequestro operato dai militari.  Iaia, inoltre, ha fornito giustificazioni sul sequestro del bilancino e del foglio con la presunta contabilità rinvenuti presso la sua abitazione, non aventi attinenza alcuna con la contestata attività di cessione a terzi della sostanza sequestrata.  Il gip ha quindi convalidato l'arresto ordinando la liberazione dell'indagato ed applicando la misura cautelare dell'obbligo di dimora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimesso in libertà un 23enne arrestato per spaccio di droga

BrindisiReport è in caricamento