menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In casa, illegalmente, un fucile a canne mozze e munizioni, uomo ai domiciliari

Durante la perquisizione rinvenuti, all'interno di in un ripostiglio e sotto un materasso, 17 cartucce calibro 20 e un fucile da caccia

CELLINO SAN MARCO - Deteneva in casa un'arma e munizioni in maniera illegale per questo i carabinieri della stazione di Cellino San Marco hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Mario Bagordo, 42enne del luogo, per “detenzione di fucile da caccia alterato”, “detenzione illegale di armi comuni da sparo” e “detenzione abusiva di armi”.

In particolare, nel corso della perquisizione presso l'abitazione, i militari hanno rinvenuto, all'interno di in un ripostiglio, occultato sotto un materasso, 17 cartucce calibro 20 e un fucile da caccia a canne mozze dello stesso calibro marca Bernardelli, intestato a un’alta persona, che non risulta oggetto di furto. L’arma e il munizionamento sono stati sottoposti a sequestro. Il 42enne si trova agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Francavilla Fontana: nuove opportunità contro la povertà educativa

Attualità

San Donaci, compie 100 anni: auguri a nonna Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento