menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cellino, una giornata dedicata all'Hip-hop: i writer rinnovano facciata del palazzetto

Domenica 4 settembre si svolgerà “Welcome to Jamroots”, progetto che ha lo scopo di riqualificare il Palazzetto dello sport comunale e risanare zone del paese cadute nel degrado

CELLINO SAN MARCO – La nuova associazione culturale Arci Roots di Cellino San Marco nata ad aprile scorso, riparte con la programmazione eventi invernali con una Jam dedicata alle quattro discipline dell’hip-hop. Domenica 4 settembre si svolgerà “Welcome to Jamroots”, progetto che ha lo scopo di riqualificare il Palazzetto dello sport comunale e risanare zone del paese cadute nel degrado, abbracciando arte e decoro urbano. Prevista anche una raccolta fondi per aiutare le persone colpite dal terremoto.

L’evento è stato organizzato con la collaborazione dell’amministrazione comunale, che ha concesso il patrocinio, e del gruppo Cat Crew, locandina 30x68-01-2che si dedicherà alla riqualificazione di due facciate dell’edificio. L’intera giornata sarà dedicata a una vera e propria celebrazione della cultura hip-hop e delle sue discipline (ballo, disegno, canto e djing), “volta a portare una ventata di attitudine che non si respira da tempo da queste parti”.

I dj si esibiranno sin dalla mattinata e diverse crew di writer da tutta Italia si metteranno a lavoro per lasciare la loro arte sulle mura di uno dei centri del paese dedicato ai giovani. Nel pomeriggio si proseguirà con l’apertura di un cerchio libero per tutti i b.boys che vorranno esibirsi durante i dj-set di Militant Project, Dj Dose e Dj Mattkilla. A seguire sessione di scratch con il pluri decorato Dj Spada, Dj Dose from CilinuRoots e i veterani Dj Zorlak, D-Mind e Dj Mustash accompagnati dalla tastiera di Vittorio V/M e dalla batteria di Marco Spinosa. Il live show vanterà gruppi e Mc’s della scena locale e non, come: Puni e Don Danny direttamente da Molfetta, Illegal Meeting Posse e Black Lights da Lecce, Avatar da Nardò, Bulletproof Squad e Dirty Brown Records dalla provincia di Brindisi.

Tra i writer ci saranno invece Michele Nocci e Awer da Bari, DPC crew, Krio, Cat Crew e tanti altri. “Il nostro principale intento è quello di creare un evento che si ripeta nei prossimi anni, grazie al quale speriamo di riqualificare tante zone del nostro paese ormai abbandonate. Inoltre vorremmo rendere omaggio all’hip-hop con questa giornata dedicata alle sue quattro discipline, a volte sottovalutate o poco comprese.” spiega Emanuele D’arpa (dj Dose) vice-presidente di Arci Roots.

“Un ringraziamento sentito va all’amministrazione comunale per l’appoggio e per averci permesso di realizzare questa manifestazione. Ci teniamo molto a ringraziare tutti gli sponsor che con l’aiuto datoci hanno reso possibile tutto questo. Vi aspettiamo domenica al palazzetto dello sport a Cellino” commenta, invece, Stefano Saracino, presidente di Arci Roots. “Ricordiamo che durante la giornata ci sarà un salvadanaio di raccolta fondi per le vittime del sisma. Tutto ciò che riusciremo a racimolare sarà spedito direttamente sul conto bancario del paese di Amatrice – Emergenza terremoto”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento